Konrad
Amici animali

Tigri siberiane e leopardi a rischio estinzione, avviata in Cina una campagna di cinque mesi contro il bracconaggio

Le autorità nel nordest della Cina hanno avviato una campagna di cinque mesi contro il bracconaggio, mentre il Paese migliora la protezione delle tigri siberiane e dei leopardi dell’Amur a rischio estinzione.

L’ufficio di gestione del Northeast China Tiger and Leopard National Park ha lanciato la campagna nelle aree di Wangqing, nella provincia di Jilin, e di Suiyang, nella provincia dello Heilongjiang. La campagna vedra’ le autorita’ locali pattugliare il parco e l’area limitrofa e rimuovere le trappole poste dai bracconieri.

I bracconieri posizionano trappole o cavi nelle foreste, mettendo in pericolo non solo tigri e leopardi, ma anche le loro prede, e questo ha portato alla carenza di cibo per le specie a rischio estinzione.

Nell’ambito della campagna, che durerà fino alla fine di aprile, diversi dipartimenti compiranno anche sforzi congiunti per reprimere il commercio illegale e il trasporto di animali selvatici e prodotti della fauna selvatica.

Related posts

Volontariato animalista: va fatta chiarezza

Redazione KonradOnLine

La costa ovest di Tenerife è stata dichiarata sito Patrimonio per la Conservazione e la Salvaguardia delle Balene

roberto valerio

Caccia, soddisfazione da parte delle associazioni ambientaliste per la marcia indietro della Regione Lazio

roberto valerio

Leave a Comment