Diritti umani

Storie di rifugiati alla radio

Specchio Straniero

Storie di rifugiati alla radio

specchio-straniero

Hafeez ha 20 anni e decide di partire dall’Afghanistan per venire in Italia alla ricerca di una vita tranquilla, lontana da guerra e distruzione.

Il suo viaggio sulla “rotta balcanica” dura settimane, con autobus, treni, fino ai propri piedi quando gli altri mezzi non ci sono o sono finiti i soldi. Hafeez  arriva in Italia nel 2015, quando i paesi balcanici iniziano a costruire muri di filo spinato per contrastare i migranti. La sua storia è simile a quella di tanti altri che, come lui, sono arrivati in Europa lungo questa via.

Queste storie racconta la trasmissione Specchio Straniero, curata dai richiedenti asilo e rifugiati che vivono a Trieste.

È possibile ascoltare la trasmissione Specchio Straniero su:

Radio Fragola (Trieste, 104.5) domenica 15.35

Radio Onde Furlane (Udine, Gorizia, Pordenone, 90.0)  sabato 17.30 (in replica domenica ore 10 e lunedì ore 19)

Radio Beckwith (Torino) martedì 20.00 (in replica sabato 13.00)

Radio Sonar (Web Radio)  mercoledì ore 20.00 (in replica venerdì 12.00)

Oltre che sul sito Agenzia Amisnet agenzia radiofonica indipendente che realizza il programma (http://amisnet.org)

Related posts

Un libro per la rassegna “Voce di un’Europa in transito”

Redazione KonradOnLine

Lampedusa: prove tecniche di Europa solidale

giuliano prandini

Don’t Forget Srebrenica (1995 – 2015)

eleonora molea

Leave a Comment