Konrad
Culture Società e Diritti

Giornata Mondiale del Rifugiato: sabato 9 luglio festa conclusiva al Parco di San Giovanni

giornatamondialerifugiato

La giornata del 9 luglio chiuderà la serie di iniziative, tenute a Trieste, dedicate alla Giornata Mondiale del Rifugiato. La festa si terrà nel Parco di San Giovanni  all’interno della cornice del “Lunatico Festival”, ed è dedicata alla partecipazione di cittadini e associazioni per condividere saperi e intrecciare rapporti, attraverso laboratori, workshop, musica e danze organizzati dalle comunità locali di migranti. In caso di pioggia, la manifestazione si terrà ugualmente, sebbene in forma ridotta. L’ingresso è libero.

L’iniziativa è organizzata dal Consorzio Italiano di Solidarietà (ICS) e dalla cooperativa La Collina, con la partnership della Caritas e il patrocio del Comune di Trieste e della Provincia di Trieste. Contribuiscono inoltre Arci Trieste, Arci Servizio Civile, Minimu, associazione dei senegalesi, Casa CaVe, Radio Fragola, associazione degli ivoriani.
Il programma:

Dalle ore 16
– Laboratorio per bambini: timbri, siluhettes e utilizzo di molte tecniche per creare con fantasia, a cura dell’Ass. Mini-mu;
– Laboratorio per tutti: stencils su stoffa per decorare la festa, a cura dell’Ass. CasaCave.

Dalle ore 17.30
– Spettacolo di Danza, a cura di Officine Artistiche;
– Assaggi dal mondo e laboratorio di panificazione CHAPATI assieme alle persone richiedenti asilo a Trieste;
– Le Henneè assieme, esperienza di donne e ragazze.

Ore 18
– Inaugurazione mostra al Posto delle Fragole.

Ore 18.30
– Sfilata in costumi tradizionali della Comunità Avoriana FVG.

Ore 19
– Canzoni e Poesie con i bambini dell’Ass. Senegalesi a Trieste.

Ore 19.30
– “First time”, spettacolo teatrale a cura de La fabbrica delle Bucce e ICS.

Dalle ore 21
– Musica dal vivo con Malamor e Ujamaa.

Dalle ore 24
– Dj set al Posto delle Fragole

 

 

Salva

Salva

Salva

Related posts

Bora scura

Maxmaber orkestar. Un collettivo folk

riccardo redivo

Marcello Mascherini e Padova

fabiana salvador

Leave a Comment