Konrad
Arte e storia Culture

Messico: storie di vita al margine

lea_foto2Una mostra fotografico-documentaria sul confine USA-Messico si inaugura venerdì 13 novembre alle ore 18.30 nello spazio espositivo Altrove, in piazzetta Tor Cucherna 8/A a Trieste. A cura di Simona Dipitonto e Lea-Sophie Lazić-Reuschel, è realizzata nell’ambito nel progetto multidisciplinare Varcare la frontiera (identità #3), promosso dall’Associazione culturale Cizerouno e sostenuto dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia. È il frutto di una ricerca condotta da Lea-Sophie Lazić sulle condizioni di vita dei messicani deportati dagli Stati Uniti al paese d’origine perché privi di regolare permesso.

Le recenti politiche migratorie e la militarizzazione del confine, oltre ad aver causato un incredibile aumento nel numero dei morti nel deserto, hanno un effetto devastante sulle vite dei migranti espulsi, spesso residenti da anni negli Stati Uniti.

lea_foto4

In Messico la mancanza di strutture amministrative e burocratiche adeguate per l’accoglienza e la difficoltà della reintegrazione nella società civile portano molti deportati a vivere per strada, nel cosiddetto Canale di Tijuana, chiamato dalla gente che vi abita “El Bordo”. Una popolazione “fluttuante” di individui in attesa di una nuova opportunità per migrare. Una zona limitale, definita dalle autorità come ad “alto rischio”, compresa tra il muro statunitense e una grande arteria di circolazione stradale che la separa dalla città di Tijuana. In due chilometri, dal muro della frontiera fino alla parte est della città, vivono tra le 800 e le 1000 persone, di cui il 78% ha trascorso un periodo superiore di sei anni negli Stati Uniti. Letteralmente ai margini del paese che rappresenta il loro “sogno”, sono esclusi dalla loro società di origine.

lea_foto3

Fotografie, una selezione di testimonianze dei protagonisti e il cortometraggio El Gato, a cura di Ana Andrade e Julio Romero Salas, documentano le condizioni in cui sono costrette queste persone.

Una mostra da non perdere. Uno sguardo sui diritti umani trascurati.

 

Le fotografie sono state scattate da Lea Lazić nel Canale di Tijuana, Messico.

 

Al bordo de la linea: storie di vita al margine

Altrove, piazzetta Tor Cucherna 8/A, Trieste

dal 13 al 29 novembre 2015

giovedì e venerdì 17.00-19.00

sabato e domenica 10.30-13.00

Related posts

Storie dell’anno 1000. E molte altre

simonetta lorigliola

Viaggio nella valli dei Valdesi

giuliano prandini

Que viva Trieste!

Redazione KonradOnLine

Leave a Comment