Una vergogna a cielo aperto

Una vergogna a cielo aperto La storia infinita del SIN e della discarica di via Errera a Trieste di Lino Santoro Discarica: emblema di tecnologia superata e impattante, dove vengono stoccati e fatti marcire rifiuti solidi urbani non selezionati. Dalle vecchie discariche prive d’impermeabilizzazione esce l’inquinante percolato, come da quella di via Errera, posta in… Continua

RISCHIO SISMICO E CENTRALE NUCLEARE DI KRSKO

Kurt Decker e Livio Sirovich hanno tenuto il 29 marzo, presso il Parlamento Europeo a Bruxelles, una delle due sessioni della conferenza “Rischio Sismico in Europa” organizzata dalla On. Isabella De Monte, quella centrata sui “Fondi europei di ricerca e rischio nucleare nei paesi europei affetti da rischio sismico”. 
 LEGGI QUI IL TSETO DEL COMUNICATO… Continua

Primavera

Risveglio della primavera a Škocjanske Jama In questo magico luogo (in Slovenia, a mezzora da Trieste) si inabissa il fiume Timavo. Le Grotte di di Škocjan sono Patrimonio dell’umanità tutelato dall’Unesco. Al loro interno vi è il più grande canyon sotterraneo finora conosciuto al mondo. L’ecosistema eccezionale intreccia elementi biogeografici mediterranei, submediterranei, centroeuropei, illirici e… Continua

Viaggio sul Volga / 2

di Giuliano Prandini Da Kazan a NiŽnij Novgorod in motonave. E poi Mosca Lasciata Kazan la navigazione procede per tutta la notte fino alla chiusa che immette nell’immenso  bacino della riserva idrica di Gorkij e poco oltre Čeboksary, la capitale della Repubblica dei Ciuvasci. Sono i “cugini poveri “ dei Tatari, di stirpe turca ma… Continua

I rifiuti di plastica in mare

di Andrea Wehrenfennig Un enorme problema che dipende anche dal nostro comportamento quotidiano  La presenza di rifiuti nei mari e negli oceani ha dimensioni difficilmente immaginabili: milioni di tonnellate, in gran parte costituiti da plastiche (polimeri sintetici). La produzione mondiale di plastica è in continua crescita e ha raggiunto 322 milioni di tonnellate nel 2015…. Continua

Rotatorie belle o tristi?

di Diego Masiello Tra Ilirska Bistrica e Montedoro Anni fa Giulia Gridi in un sua ricerca su Trieste elencava tutti i colori che le persone  associano al cielo, al mare, all’architettura dei palazzi, alle strade e al Carso. Atmosfere cromatiche che suggerivano sensazioni ed emozioni, allegria, gioiosità e spontaneità. Tristezze o malinconie dovrebbero affievolirsi. Queste danze di… Continua

Foreste urbane 

di Lino Santoro Quando vegetazione e microrganismi ripuliscono l’aria delle città L’uso energetico dei combustibili fossili contamina tutti i comparti ambientali. Inquinanti tossici e cancerogeni inquinano suolo, acque, aria, catene alimentari. Il mondo vegetale e i microrganismi ubiquitari sono i veri antagonisti naturali a questo diffuso ed esteso attacco all’ambiente e alla salute. Erbe, arbusti… Continua