Una Malvasia di frontiera

LA BOTTIGLIA GIUSTA di Simonetta Lorigliola Una Malvasia di frontiera Si chiama Vigna sul mar. Il nome non è in un italiano aulico, ma in un più diretto dialetto triestino. Un largo spazio di terra, appoggiato su un declivio che dolcemente scende al mare, abbraccia e ospita vigneti e olivi. È la collina di San… Continua

Dogliotti ovvero la nascita del Moscato d’eccellenza

Romano Dogliotti Ovvero la nascita del Moscato d’eccellenza di Simonetta Lorigliola Castiglione Faletto, collina astigiana. Siamo davanti a un pezzo di storia di queste terre, Romano Dogliotti. Da subito si era incaponito a produrre da subito ad alti livelli qualitativi, litigando per questo, racconta, con il padre, negli anni Settanta. “Fu Veronelli ad incoraggiarmi. E… Continua

Paterna. Viticoltura e relazioni sociali

Viti di 30 e 40 anni, a 300 mt sulle colline ai piedi del massiccio del Pratomagno. La resa è di circa 40 quintali a ettaro. La vinificazione prevede frequenti rimontaggi, prolungata macerazione (dai 15 ai 20 giorni), maturazione per dodici mesi in barriques (di secondo e terzo passaggio) e imbottigliamento dopo due anni dalla vendemmia, poi affinamento per un anno in bottiglia. Se ne producono circa 3500 bottiglie.

Klinec: compendio di un terroir

– di Simonetta Lorigliola – Medana. Nucleo pulsante del Collio/Brda. Due nomi, due lingue per un territorio che si dovrebbe pensare senza confini, unico e metabolico. Medana, se fosse in Francia, sarebbe madre di Premier cru ossia zona riconosciuta di assoluta eccellenza vitivinicola. Attestazioni vecchie di secoli, infatti, la indicano come punta di diamante nella… Continua